Skip to content
UBROKER-onda-down-490-px@2x

Come risparmiare sul gas

Come risparmiare sul gas

Più di ogni anno, nel 2021 i consumatori si chiedono come risparmiare sul gas: ecco qualche consiglio pratico

I pesanti rincari sull’energia hanno destabilizzato il mercato e creato gravi squilibri economici nelle famiglie italiane che cercano disperatamente dei modi per risparmiare sulle bollette del gas.

In questo articolo approfondiremo come risparmiare sul gas, ma abbiamo fatto anche un articolo dedicato su come risparmiare sulla luce.

Iniziamo!

La caldaia e la manutenzione

La caldaia difettosa rappresenta uno degli elementi più frequenti ad aumentare i costi del gas.

Sappiamo che tutti preferiamo ignorarla per lasciarla fare il suo lavoro in santa pace – magari facessero così anche con noi vero? Trattandosi però di un elemento piuttosto delicato e complicato è particolarmente facile che si danneggi, o quantomeno che perda la sua efficienza.

risparmiare gas caldaia

Questo chiaramente porterà delle sorprese in bolletta, che a fine anno impatteranno più del costo di una manutenzione ordinaria.

In altri casi invece è necessario sostituirla del tutto, e qui la scelta della nuova caldaia può fare la differenza.

Chiaramente per risparmiare sul gas sarà meglio optare per un modello moderno ed efficiente, ma sicuramente richiederà un maggiore investimento iniziale. Quando capiterà farete le vostre valutazioni. L’importante è che per ora curiate la vostra caldaia. Solo così eviterete sprechi in bolletta e rimanderete il fatidico giorno.

Le finestre e il risparmio

Se ci pensiamo bene, le finestre sono il punto di minor isolamento verso l’esterno, per questo sono così importanti.

La soluzione più ovvia è sicuramente quella di sostituire i vecchi infissi con dei nuovi, più isolanti e probabilmente anche più belli, ma chiaramente è una soluzione costosa. Se però sostituite infissi a vetro singolo (o poco isolanti) con vetri doppi (e ben isolanti) il risparmio sul gas ottenuto vi farà rientrare della spesa in meno tempo di quanto pensiate.

risparmiare gas finestre infissi

Escludendo la sostituzione invece, bisogna affrontare l’isolamento termico in due fasi:

  • spifferi
  • tende

Gli spifferi sono il peggior nemico di chi vuole risparmiare sul gas e si possono coprire con del semplice silicone, molto efficace.

Le tende invece aiutano a fornire un ulteriore strato di isolamento termico. Anche quelle sottili, benchè meno isolanti, hanno comunque un effetto non trascurabile. Quindi usare delle tende può essere molto utile, soprattutto durante le notti invernali.

Chiaramente poi, tenere le finestre aperte troppo a lungo non gioverà al mantenimento della temperatura interna. Aprirle è importante per far cambiare l’aria, ma più restano aperte più cara sarà la bolletta del gas.

Risparmiare sul gas tramite i termosifoni

Ci avevi mai pensato?

Eppure una delle cause più frequenti dei rincari in bolletta è proprio la presenza di ostruzioni nei termosifoni, a volte presenti sotto forma di bolle d’aria.

Per farlo basta posizionare una bacinella sotto lo sfiatatoio, aprirlo con una chiave inglese e lasciar spurgare finchè il flusso d’acqua non sarà costante. All’inizio uscirà l’aria e poi spruzzi d’acqua, dopo di che si potrà chiudere la valvola.

risparmiare gas termosifoni termoregolatori

Per risparmiare sul gas quindi, La raccomandazione è di fare quest’operazione con la caldaia spenta, preferibilmente in estate (ma anche in inverno), per evitare di bruciarsi con l’acqua calda. Solo in questo modo potranno funzionare a dovere.

Senza la pulizia stagionale, a parità di temperatura consumerete molto di più, o a parità di consumi riscalderete molto meno. Le ostruzioni e le bolle d’aria creano inoltre punti del termosifone più caldi di altri, e per chi stende i panni su di essi c’è anche il rischio di bruciarli e rovinarli.

Anche la pulizia esterna dei termosifoni conta. La polvere accumulata, benchè sembri impossibile, li rende meno efficienti e (anche peggio) viene in parte riemessa nell’aria di casa che respiriamo.

Pulirli bene anche tra i tubi è importante, vi basterà un panno inumidito con acqua calda, sgrassatore e bicarbonato come suggerito da questo articolo.

La giusta temperatura

La risposta è 20. 20 gradi centigradi è la temperatura a cui siamo più abituati, che più ci “piace”, che più ci fa stare bene.

risparmiare gas termostato smart

Inferiore e saremo in equilibro tra il temperamento e il malanno. Superiore e patiremo gli sbalzi di temperatura, l’aria secca e la maggior propagazione di virus e batteri.

Ma chiaramente con le temperature più alte potremo dire addio ai nostri impegni profusi nel risparmiare sul gas. Infatti per ogni grado centigrado in più, andremo a consumare circa il 7% in più sul riscaldamento. Non poco.

Ecco, dunque, come risparmiare sulla bolletta del gas senza rischiare complicanze per la propria salute.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

accedi alla tua area clienti

Non sei mai entrato nella tua area riservata?